Welcome to Etnino!

     SMARTHphone

     METEO WEEK

     Meteo 4U

     Etnin VIDEO

     SPONSOR




     Search



     A.A.A. ETNA

     Shuttle service

     Sommario
 Home

 Shuttle
 Excursion
· by etnino
· segnala la tua
· invia articolo
 Weekend
 idee vacanza
 contattaci
 invia articolo
 ETNA
 map Etna 3d
 map Etna Sud
· Webcam Etna
· Webcam Eolie
· Vulkan links
 Webmaster
· Fabio Trombino
 Mark-Etning
 intro
 Advertising
 Statistiche

 Collabora
 invia articolo
 contattaci
 segnalaci

 Etnino
 privacy
 ideatore
 gadget
 I° sito in html 95
 WEBCAM
· Palumbo

     SCRIVIMI

     PONTE ETNA
Ponte Etna

Promuovi anche tu la tua Pagina

     STATS ADV

LOGIN ADV


 Tutti pazzi X l'etna: Documentario: Etna e Storie di Lava

Corti e Videodocumentario "Etna Sorie di Lava" di Luigi Di Stano andate in onda il 19-10-2018 su Geo Rai 3

Postato da Vulcaniano70 il Tuesday, 23 October ore 15,10 (8 letture)
(Leggi Tutto... | 1395 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

 Tutti pazzi X l'etna: Etna Sentiero delle ginestre 731

Etna in AprileDescrizione del Sentiero delle Ginestre

Da Nicolosi a Linguaglossa

1^ Tappa – Nicolosi-Sede Parco dell’Etna- M.Arso- Casa Capinera-Zafferana Etnea

Durata: ore 5 Lunghezza: km 16,5 Quota di partenza m. 700, quota massima 980 m., quota di arrivo 580 metri

Dal centro abitato di Nicolosi si raggiunge la sede del Parco dell’Etna, che merita certamente la visita in quanto è ospitata all’interno di un monastero di età medievale. Si risale quindi per strade secondarie e poi su carrarecce sino al Monte Arso: un imponente cono vulcanico spento che domina l’intero versante sud.

Si prosegue in mezzo a zone parzialmente edificate fino a raggiungere il grazioso borgo rurale di Tarderia, frazione di Pedara, e da li si cambia territorio comunale per addentrarsi in quello di Trecastagni. Il tracciato del sentiero delle Ginestre tocca così le Case Capinera, da poco ristrutturate per le quali è prevista l’apertura entro la primavera del 2016 con realizzazione di un centro visite del Parco e di un punto ristoro.

Da non trascurare la deviazione verso Monte Ilice, apparato eruttivo risalente all’anno Mille, dove Giovanni Verga ambientò il suo primo romanzo di successo, appunto Storie di una capinera, luogo dalle magnifiche vedute.

L’ultima parte della tappa è dedicata alla discesa sino al centro abitato di Zafferana Etnea, attraverso stradette e sentieri nelle zone in cui il bosco ha riconquistato gli antichi coltivi. Si passa dal pozzo di contrada Cavotta per scendere poi -grazie ad un sentierino nel bosco- sino ad una bella strada selciata che consente di scendere alla frazione di Sarro e quindi si segue la strada provinciale sino al centro di Zaffferana Etnea, dove vi sono svariate possibilità di pernottamento.


Postato da Vulcaniano70 il Sunday, 23 April ore 22,04 (391 letture)
(Leggi Tutto... | 9124 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

 Tutti pazzi X l'etna: Piazzale Sapienza - Crateri sommitali

Percorsi TrekkingRifugio G. Sapienza - Crateri Sommitali

tappa obbligata per chi vuole conoscere il continuo evolversi del vulcano, versante in cui sono state protagoniste le eruzioni del 1971 - 1983 - 1985 - 2001 - 2002, tra le più importanti degli ultimi secoli.

L'itinerario ha inizio dalla stazione turistica di Etna Sud, in prossimità del piazzale Sapienza (1910 mslm).

Postato da vulcaniano70 il Friday, 31 March ore 14,03 (445 letture)
(Leggi Tutto... | 3413 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

 Tutti pazzi X l'etna: Una domenica fuori dal comune GROTTESCA

Ulisse in tourIn questo articolo corredato da video vi racconto una escursione in grotta vulcanica con attrezzatura speleologica.

Il video-reportage di una escursione in grotta vulcanica. Ci troviamo sul vulcano Etna e, grazie ad un preparato e simpatico team di speleo-guide-istruttori, abbiamo affrontato la discesa con relativo sopralluogo di una ben nota grotta di scorrimento lavico, a mio modesto parere tre livelli sopra tutte le altre cugine più o meno note. Due i salti che abbiamo dovuto affrontare; un primo pozzo profondo 8 metri ed un secondo salto di 4 metri circa. E' ovvio precisare che senza attrezzatura tecnica adeguata è praticamente impossibile visitare questa grotta a meno che non si decida liberamente di andare in ospedale o direttamente ai tre cancelli.... La discesa ci ha impegnati per mezza giornata e ci ha permesso di scendere per ben 15 metri sotto terra. Alcuni passaggi strettissimi hanno messo a dura prova le capacità psico-fisiche e di autocontrollo di alcuni escursionisti. Alla fine supereremo tutti indenni e con pieni voti i tecnici passaggi previsti da questa grotta. Le bellezze delle pareti e le tipiche caratteristiche di una grotta di scorrimento lavico ci hanno ripagato di tutte le fatiche. La vera chicca dell'escursione i piccoli pipistrelli etnei appesi a testa sotto sulle laviche pareti vulcaniche e per i quali, com'è giusto che sia quando si ama veramente la natura, abbiamo rispettato il massimo e rigoroso silenzio consentendo loro di proseguire indisturbati il loro letargo invernale. Il filmato supera i 10 minuti ma sono certo vi farà rivivere in digitale un'esperienza vulcanica fuori dal comune...



Nota: Se ti sei perso la discesa in grotta di quest'anno ma volessi aderire alla prossima discesa nella grotta dei tre livelli iscriviti alla nostra newsletter o inviaci la tua candidatura inviandoci l'apposito modulo scrivi a Etnino. L'escursione riportata in questo articolo viene proposta più volte l'anno ma richiede un impegno fisico, logistico e organizzativo discreto. Quando riproporremo questa escursione potrai unirti al gruppo o se vuoi crea un tuo gruppo con almeno 6 escursionisti partecipanti e ti organizzeremo una discesa in grotta solo per te.

Postato da Vulcaniano70 il Wednesday, 13 April ore 13,04 (480 letture)
(Leggi Tutto... | 2661 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

 Tutti pazzi X l'etna: 20 Marzo 2016 spedizione Grotta del Gelo Etna

trekking difficileIl titolo non è casuale...

Il trekking con uso di ciaspole che abbiamo svolto ieri, infatti, è stato una piccola spedizione vulcanica. Difficolta EEA

Appuntamento con il gruppo (sei ciaspolatori in totale) alle ore 7:48 a Zafferana Etnea. Alle 8:30 arriviamo a Piano Provenzana. Pratica parcheggio auto espletata (€3,00) scarichiamo zaini e attrezzatura dalle auto... controlliamo che ci sia tutto e alle ore 9:00 partiamo per l'escursione con partenza da Piano Provenzana. (1.700 metri sul livello del mare)

Inizialmente seguiamo i piloni della seggiovia che porta su al primo punto base... da lassu' gli sciatori ci osservano con curiosità e qualcuno ci fa anche l'applauso...

Raggiungiamo il secondo impianto di risalita delle coccinelle e da qui inizia la rampa spezzagambe.... un sislivello in salita incredibile che ci conduce sino a quota 2.450 in prossimità dei due monti conosciuti come Frati Pii.

Da qui scendiamo in direzione della grotta del gelo raggiungendo quota 2.060 s.l.m.

Un vento freddo contrario ci accompagnerà per tutta l'andata e questo ha reso ancor più faticoso il percorso...

Raggiungiamo grotta del gelo e qui lo spettacolo offertoci dalla natura ci ripaga di ogni faticaccia patita sino a quel momento. Ramponi, piccozze e lampade frontali e scendiamo pian pianino all'interno della grotta...

Un buio pesto e tenebroso ci circonda per tutti i 20 minuti che trascorriamo al suo interno. Stiamo ben attenti a dove mettiamo i piedi... il ghiaccio qui sotto domina ovunque... sia sul pavimento che sulle pareti... Sembra di essere all'interno di una cattedrale di ghiaccio... la volta è coperta da stallattiti di ghiaccio che goccia dopo goccia si ricongiungono con il pavimento creando delle colonne di ghiaccio maestose... SPE TTA CO LO !!!

Usciamo dalla grotta e divoriamo i nostri pranzi a sacco... dolci, barrette energetiche, cioccolatto,banane, panini imbottiti con miele e nutella .... di tutto e di più...

Alle 15:30 riprendiamo per la stra da di rientro. riprende la salita che da 2.060 ci ripoterà a quota 2.450 .... e qui la seconda parte della faticaccia...

Lungo il percorso un membro del gruppo accenna a stanchezza e cosi dobbiamo rallentare l'andatura.

Rientreremo alle auto alle ore 19:05.

Una giornata intera trascorsa sul vulcano etna... fatica, vento freddo, ma tanti paesaggi naturali spettacolari..

La bellissima giornata di sole ci ha permesso di realizzare tante foto ed un vuideo reportage dell'intera escursione che potrete vedere integralmente sul canale ufficiale youtube di etnino.

Ciaspole vulcaniche: Etna e grotta del gelo con etnino


Postato da Vulcaniano70 il Monday, 21 March ore 11,03 (379 letture)
(Leggi Tutto... | 4774 bytes aggiuntivi | Voto: 5)





Powered by Etnino®

Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto ® 2006 www.etnino.eu
Puoi prelevare le nostre News dal file backend.php o ultramode.txt
PHP-Nuke è un software libero rilasciato con licenza GNU/GPL.
Versione PHPNuke Donkeys by www.phpnukefordonkeys.com
Webmaster Gennaro Cinquegrana (rino) & Christian Gentile (MisterMAD)
Generazione pagina: 0.16 Secondi